Travel pics and tips

Come sopravvivere al viaggio in Treno Chiang Mai – Lampang

Come sopravvivere al viaggio in Treno Chiang Mai – Lampang

Oggi vi racconterò la nostra esperienza sul treno Chiang Mai – Lampang

Chiang Mai, 4.05.2017 apparentemente un mercoledì come un altro.

Partenza alle ore 15.30 direzione Lampang, ovvero la terza città più grossa del nord della Thailandia e nostra seconda tappa dopo Chiang Mai. Essendoci documentati su vari blog e siti abbiamo convenuto che il treno (link ferrovie thai) fosse il miglior mezzo di trasporto per raggiungere la nostra meta, cosi zaino in spalla ci siamo diretti alla stazione di Chiang Mai per acquistare il biglietto di una delle avventure più pesanti della nostra vacanza.Treno Chiang Mai - Lampang

23 THB (ovvero 0.60 euro) per due teoriche ore di viaggio.

Forse dovevamo insospettirci subito dato il prezzo irrisorio del biglietto ma dando fiducia al fatto che in Thailandia sia tutto cheap non ci siamo fatti prendere dal panico, anche se forse sarebbe stato saggio!

Carrozza 11 posto 52-53, finestrini spalancati e ventilatori d’epoca . Questo era tutto ciò che avevamo a disposizione per cercare un po di refrigerio, che vi assicuro non abbiamo trovato.

Dovete sapere che a Maggio in Thailandia si sfiorano giornalmente i 40°, specialmente nelle ore del primo pomeriggio.

Treno Chiang Mai - Lampang

PRIMO STOP: LAMPHUN

Puntuale come un orologio svizzero il treno parte, fra bambini piagniucolanti, gruppi di Thailandesi delle campagne e caldo insopportabile ci dirigiamo verso la prima fermata del treno “Lamphun”, mi ricordo bene il suo nome perché non è stata un classico stop del treno, siamo infatti stati fermi a Lampung per bene 1 ora e 45 minuti. Sul treno delle “hostess” dalla divisa rosa, sporca e scucita passano con vassoi di vimini ricolmi di carne fritta, uova bollite e riso, cibo molto apprezzato dai nostri compagni di viaggio.

Ripartiamo alla volta di Lampang esausti e sudati, con solo una cosa nella mete: LA DOCCIA.

Quello che abbiamo ammirato dal finestrino non sono state altro che steppe aride, boschi e mucche estremamente magre. Le risaie che molti dei nosti amici travel blogger hanno ammirato vengono infatti coltivate solamente nella stagione umida, momento in cui lo spettacolo sarà sicuramente migliore di quello che abbiamo visto noi.

Dopo 4 ore e mezzo di viaggio, abbiamo raggiunto la stazione di Lampagn, e a noi è apparsa come un miraggio!

Treno Chiang Mai - Lampang

Sarebbe bello se la cosa fosse finita qui, se fossimo scesi dal treno e fossimo andati in hotel a farci una bella doccia e avessimo riso delle condizioni in cui avevamo viaggiato. Ma non è andata esattamente cosi. Usciti dalla stazione abbiamo trovato un tassista che per 120THB si è offerto di portarci nel al nostro hotel. Muniti di informazioni in Thailandese gli mostriamo il nome e l’indirizzo del posto e montiamo nel retro del suo pick up. Pochi minuti e scendiamo a quello che sarebbe dovuto essere il nostro hotel, ma non lo era. Le scritte all’esterno della struttura solo il Thailandese, alla reception nessuno che capisse una parola di quello che stavamo dicendo, fortunatamente grazie al traduttore e al tassista che ci aveva lasciato il suo numero riusciamo a rintracciarlo e farci venire a prendere di nuovo.

L’ARRIVO

Siamo arrivati a destinazione alle 21 passate. La camera che ci aspettava sembrava che nessuno la pulisse da mesi. Naturalmente lo staff non parlava una parola di inglese cosi senza farci prendere troppo dal panico ci siamo lavati e abbiamo aperto il sacco a pelo sperando solo di svenire e dimenticarci la giornata appena passata. E così è andata.

Sto scrivendo dal nostro nuovo hotel di Lampagn, decisamente più pulito e confortevole.

Tutto è bene quel che finisce bene!

A chiunque voglia percorrere con il treno il tratto Chiang Mai – Lampang suggerisco di informarsi bene su quali sono e quali non sono i treni con l’aria condizionata (perchè ci sono), di portarsi tanta acqua e sopratutto munirsi di pazienza!

Treno Chiang Mai - Lampang

Martina



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *